fbpx
You are here:Home>Benessere>Alimentazione>Salsa Tzatziki

VII Convegno Nazionale di Epigenetica

VII Convegno Nazionale di Epigenetica

Pianeta Cancro: Genetica, Epigenetica, Metagenomica e PNEI

Sabato 2 Ottobre 2021

in modalità webinar

Scopri il programma del convegno

Salsa Tzatziki

Salsa Tzatziki

Facciamo un salto in Grecia

Anche se le origini della salsa tzatziki non sono ad oggi molto chiare, si può affermare che si tratta di uno dei piatti più tradizionali e che non si può assolutamente perdere se si visita la Grecia. Con influenze turche, greche e balcaniche, la salsa Tzatziki ha spopolato un po’ ovunque. E’ un condimento rinfrescante, ottimo per il periodo estivo, realizzato con prodotti di stagione. La base per preparare questa salsa parte dall’acquisto di un buon yogurt, ovvero uno yogurt prodotto con latte vaccino, possibilmente intero, e fermenti lattici, senza aggiunta di altro (zuccheri, addensanti, aromi, ecc…) che poi viene fatto scolare una notta intera per ottenere la tipica consistenza densa dello yogurt greco. Oppure, si può scegliere di realizzare una versione “plant-based” utilizzando uno yogurt vegan, ponendo la stessa attenzione nella scelta del prodotto.

Ricetta

Ingredienti per 4 persone
300 g circa di yogurt bianco non zuccherato vegan (o se preferite yogurt greco vaccino)
½ cetriolo
Il succo di mezzo limone
½ cucchiaino di aglio in polvere
1 cucchiaio di olio di oliva extravergine
Sale q.b.
Pepe (facoltativo)

Decorazione
Foglioline di aneto e menta, pepe rosa e una fetta di limone

Svolgimento
Privare il cetriolo della buccia e grattugiarlo finemente. Ponete la polpa ottenuta in un colino e pressate con la mano per far uscire più liquido possibile.
Ora prendete il vostro yogurt, versatelo in una terrina e aggiungeteci la polpa di cetriolo strizzata, un pizzico di sale, il succo di limone, una spolverata di aglio in polvere, l’olio evo e se vi piace una spolverata di pepe.
Fare raffreddare la salsa in frigo un paio d’ore prima di servire. E’ottima per accompagnare insalate, panini, secondi veloci, del tofu grigliato ecc…
Al momento di servire ho decorato la salsa con delle foglioline di aneto e menta, qualche grano di pepe rosa e una fetta di limone.

Buon Appetito!

Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti ad utilizzare i cookie.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Policy.