Zucca: non solo da decorare per Halloween ma anche da gustare

4 semplici e sane ricette per cucinare questo meraviglioso ortaggio

Volendo unire l'utile al dilettevole, pensiamo un po' alle appetitose leccornie che si possono gustare grazie a questo "testardo" ortaggio dalla scorza dura e dalla polpa squisitamente dolce e solare.
Grazie al suo bel colore giallo-arancione è prodiga soprattutto di vitamina A e betacarotene, nondimeno di vitamina C; è ricca di importanti sali minerali: potassio, calcio e fosforo.

 

E' un'ottima fonte di quel buon sapore dolce di cui abbiamo tanto bisogno per difenderci dallo stress e dalle "amarezze" quotidiane. (A breve approfondimenti sul sapore "dolce" nella nuova Rubrica di Cucina Bioenergetica che sta per uscire sul nostro portale!)

Vari tipi di zucche:

  • la zucca violina, dalla forma allungata, ottima per risotti e tortelli
  • la zucca di Chioggia, la zucca Okaido, la zucca bernoccoluta: da piccole tondeggianti e verde scuro a enormi "carozze" da Cenerentola con la scorza chiara e durissima.

Ecco alcune ricette facili e appetitose!

Miglio con la zucca

Miglio con zucca ricettaUn toccasana di stagione dagli effetti benefici soprattutto per stomaco, milza e pancreas che hanno bisogno di buon dolce ( non di zucchero!), di tepore e di relax.

Dosi per 4 persone:

  • miglio una tazza
  • zucca (ottima la violina) una tazza
  • acqua 06 tazze circa ( la quantità d'acqua deve sempre essere controllata: varia con la tenuta al minimo della fiamma di cottura)
  • scalogno uno
  • sale marino 1c.raso
  • olio extravergine 2 C.
  • carry
  • shoyu 1 C
  • un rametto di rosmarino
  • prezzemolo per guarnire

Si consiglia di usare una pentola con fondo ampio e bordo alto.

Lavare il miglio; tagliare la zucca a dadini; far saltare lo scalogno, tagliato finemente, nell'olio, unire il miglio, la zucca, il rametto di rosmarino, il sale, coprire con l'acqua, mettere un coperchio e cuocere, a fuoco lento, per 20 minuti dal momento dell'ebollizione. Unire una spolveratina di carry e lo shoyu, cuocere per altri dieci minuti circa. Servire su piatto da portata e guarnire con prezzemolo tritato.

Ben si intona una coroncina di funghetti trifolati lungo il bordo del piatto da portata.

Varianti: al posto del miglio, sono ottimi anche il riso semi-integrale, il riso basmati integrale ed il farro perlato. 

 

Zucca a vapore

zucca a vapore

La zucca è talmente dolce e gustosa che non ha bisogno di cotture elaborate. 

Disporre alcuni spicchi di zucca sul cestello per la cottura a vapore. Aggiungere all'acqua ( che non dovrà uscire dai fori del cestello) qualche erbetta aromatica a piacere (alloro o rosmarino). Mettere il coperchio e cuocere, a fuoco lento per 30 minuti circa.

Disporre su un piatto da portata come contorno e spolverare, se piace, con un pizzico di gomasio.

Si intona perfettamente con scaloppe di seitan.

 

Zucca a merenda

zucca al cartoccio

Tagliare a spicchi, lasciando la scorza, una zucca okaido, o una zucca di Chioggia; togliere i semi e conservarli; avvolgere gli spicchi di zucca al cartoccio con l'apposita carta: cuocere al forno a 180° per 30 – 40 minuti (potete bucare con una forchetta la polpa per testare la cottura).

Saranno ottimi pasticcini da gustare a merenda accompagnati da una tisana calda a piacere.

Alla fine, non buttiamo via i semi: lavati, tostati al forno, leggermente salati, sono ottimi stuzzichini! I semi di zucca sonno dotati di un potere vermifugo. Oggi sono piuttosto diffusi disordini intestinali di vario genere dovuti alla presenza di parassiti: l'intestino merita di essere ben curato e protetto perché la regolarità delle sue funzioni è alla base del nostro Benessere.

 

Zucca al forno aromatizzata con rosmarino

zucca forno 2

Tagliare una zucca Violina, privata della scorza e dei semi, a dadini che verranno disposti sul fondo di un'ampia teglia da forno. Condire con olio extravergine, un pizzico di sale, un cucchiaino di Shoyu, un cucchiaio (circa) di aghi di rosmarino lavati.

Spolverare con alcuni semi di sesamo a piacere. Cuocere al forno - 180° - per 45 minuti.

Nella zucca dobbiamo esaltare il suo sapore dolce, quindi il sale, il carry e le erbe aromatiche, verranno usate con moderazione per armonizzare la nostra pietanza.

Il tempo di cottura varierà in base allo spessore della zucca: pezzi più grossolani richiederanno più tempo.

Variante: tagliare la zucca a fettine e disporle sul fondo di un'ampia teglia da forno già oleato. Versare qualche cucchiaio di pane grattugiato in un piatto fondo, unire un pizzico di sale, un cucchiaino da caffè raso di carry, una spolveratina di origano (o aghi di rosmarino) e olio extravergine. Amalgamare il tutto e disporlo sulle fettina di zucca. Ripassare con un filo d'olio extravergine e mettere a gratinare al forno.

Un accorgimento per non bruciare il pane: per i primi trenta minuti di cottura coprire con un foglio di carta da forno e toglierlo per gli ultimi 10 minuti. Ne risulteranno dei bocconcini deliziosi!

Ultima modifica il Venerdì, 29 Settembre 2017 23:16
Maria Assunta Bordon

Laureata in psicologia, fondatrice e direttrice dell'Istituto di Medicina Naturale di Urbino e della Scuola Italiana di Naturopatia con sede a Rimini.

Sito web: www.istitutomedicinanaturale.it

Articoli che potrebbero interessarti:

Il presente sito web utilizza i cookies per aiutare a migliorare i servizi e le informazioni ai suoi lettori.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti ad utilizzare i cookie.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Policy.