alt=

VIII Convegno Nazionale di Epigenetica

La crisi dell'adolescenza
Dai disturbi del neurosviluppo ai disturbi di personalità

Evento in modalità webinar | Sabato 13 aprile 2024

VOGLIO PARTECIPARE

ALOE: un’unica pianta che racchiude in sé una vera e propria farmacia naturale

L'Aaoe è una pianta grassa originaria del sud Africa e conosciuta fin dai tempi più antichi per le sue innumerevoli proprietà.

aloe arborescensLa varietà di aloe riconosciuta da tutti come migliore, per la sua alta presenza di elementi attivi, è l’Aloe Arborescens.

L'aloe svolge un'azione purificante, nutritiva, cicatrizzante, antivirale, antinvecchiamento, antinfiammatoria, antibatterica, antibiotica, antidolorifica e radioprotettiva.

Il trattamento a base di aloe può essere d’aiuto per le più svariate patologie e problematiche come ad esempio:

  • acidità di stomaco, disturbi dell'apparato digerente, gastrite, ulcera, colite, alitosi, indigestione, disturbi del fegato;
  • intestino pigro, diarrea, stitichezza;
  • colesterolo e debolezza epatica, depurazione del sangue, anemia, angina, aritmia cardiaca, arteriosclerosi;
  • emorroidi, geloni, ipertensione, ipotensione, vene varicose, asma, catarro, epatite ABC, laringite, rinite, tonsillite;
  • affezioni ginecologiche, cistite, dolori e disturbi mestruali, menopausa, difficoltà sessuale;
  • disturbi del sonno, efficienza intellettuale, esaurimento nervoso, sindrome da fatica cronica, emicrania.

L’aloe può essere utilizzata anche per uso esterno: applicare il gel all’aloe apporta esiti benefici e curativi in svariati casi, come tagli, ferite, scottature, punture di insetti, vesciche, eczemi, dermomicosi, forfora, prurito, smagliature, cicatrici, ragadi del seno, rughe, herpes zoster ( fuoco di S.Antonio), psoriasi.

L’Aloe Arborescens puro succo fresco al 100% non diluito prodotto da Osvaldo Fresia è realizzato con foglie di piante coltivate in Italia nella riviera del basso Lazio, dove questa pianta ha trovato un clima adatto alla sua vegetazione. La coltivazione avviene senza l’utilizzo di erbicidi, insetticidi, pesticidi e fertilizzanti artificiali. Le foglie vengono lavorate a mano immediatamente dopo la raccolta, frullate a freddo e non pastorizzate, in modo da mantenere inalterati i principi attivi e garantirne l’alta qualità e freschezza.

 

A cura di: Redazione Biosalus - OSVALDO FRESIA

Articoli che potrebbero interessarti

Naturopatia
© 2024 Istituto di Medicina Naturale srl P.IVA 02622350417 - Website made with by Lorenzo Giovannini