fbpx
You are here:Home>Benessere>Cosmesi>5 fiori per la cosmesi naturale fai da te
5 fiori per la cosmesi naturale fai da te

5 fiori per la cosmesi naturale fai da te

La bellezza dal nostro giardino

Con l’arrivo della primavera, vediamo che tutti i prati sono in fiore, mille colori dappertutto. I fiori del nostro giardino li possiamo guardare, annusare e…anche utilizzarli per realizzare prodotti per la nostra bellezza!!

Acqua di rose

La rosa è un fiore dalle proprietà riequilibranti, ricca di virtù per il benessere e anche per la bellezza della nostra pelle. Con i petali della rosa possiamo preparare l’acqua di rose, un tonico rinfrescante e lenitivo per il viso

Come prepararla
Dopo esserci assicurati che la rosa da cui prendiamo i petali non abbia avuto trattamenti particolari e si trova in un ambiente lontano dall’inquinamento, riempiamo una tazza di petali di rosa e li mettiamo a bagnomaria in due tazze di acqua distillata che avremo precedentemente portato a bollore. Lasciamo macerare fino a che i petali non perdono il colore, dopo di chè lasciamo raffreddare e filtriamo il tutto con un colino; mettiamo la nostra preziosa acqua in una bottiglietta di vetro. L’acqua di rose autoprodotta si conserva all’incirca una decina di giorni.

Scrub alla lavanda

Dal profumo intenso e inconfondibile, è una pianta antichissima e da sempre sono note le sue proprietà rilassanti e decongestionanti. Con le sommità del fiore, dopo averlo essiccato a testa in giù, ci prepariamo uno scrub per il corpo. 

Come prepararlo
Prendiamo un pugnetto di sale, aggiungiamo un cucchiaio di fiorellini di lavanda e un cucchiaino di olio di mandorle. Mescoliamo il tutto e il nostro scrub è pronto per essere passato su tutto il corpo prima della doccia. L’azione purificante del sale e i capolini del fiore di lavanda porteranno via tutte le cellule epiteliali morte, per dare nuova luce alla nostra pelle.

Oleolito alla calendula

La calendula ha proprietà antinfiammatorie e cicatrizzanti. Con le calendule che troviamo nel prato è possibile preparare un oleolito molto utile da applicare direttamente sull’epidermide in caso di irritazioni cutanee, ma non dimentichiamo che questo lavorato costituisce l’elemento primario per la produzione di numerose creme e prodotti cosmetici avvalendosi dell’utilizzo del burro di karitè.

Come prepararlo
Raccogliamo 100 gr circa di fiori di calendula e li mettiamo in un contenitore di vetro con mezzo litro di olio di oliva; una volta chiuso, lasciamo a macerare il composto al sole per 40 giorni, ricordandosi di scuoterlo ogni 2 giorni per evitare i depositi. Passato il tempo di macerazione filtriamo il tutto per un paio di passaggi attraverso una garza per poi travasarlo in una bottiglietta di vetro scura.

Detergente viso alla Camomilla

Conosciuta per le sue proprietà sedative e calmanti, possiamo divertirci a preparare un ottimo e naturalissimo latte detergente per il viso.

Come prepararlo
Muniti di un cucchiaio di capolini di camomilla, li poniamo a bollire in un pentolino con 150 ml di latte e un rametto di rosmarino per mezz’ora circa. Una volta che il latte ha assorbito ben bene le proprietà della camomilla, aggiungiamo un cucchiaino di amido di riso e un cucchiaino di miele; Amalgamiamo bene il tutto e una volta pronto lo conserviamo in frigo poiché, non avendo conservanti andrà consumato entro pochi giorni per evitare il fisiologico deterioramento del latte.

Trucco al papavero

I suoi semi sono usatissimi in cucina per abbellire le vivande ma sono in realtà ricchissimi di acidi grassi, minerali e vitamina E. In tempi antichi questo fiore era ampiamente utilizzato in campo cosmetico, soprattutto per evidenziare il rossore delle gote e delle labbra; se dovessimo aver bisogno di un fard last minute ma abbiamo lasciato i trucchi a casa … ecco la soluzione!

Come?
Prendiamo semplicemente un petalo di papavero e lo sfreghiamo energicamente sulle guance, fino a quando notiamo che il petalo inizia a diventare molle e violaceo … ma ora guardiamoci allo specchio; avete visto che bel rosso naturale? Provare per credere, e poi dateci il vostro feedback.

Il presente sito web utilizza i cookies per aiutare a migliorare i servizi e le informazioni ai suoi lettori.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti ad utilizzare i cookie.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Policy.