fbpx
You are here:Home>Benessere>Cosmesi>Crema viso nutriente
Crema viso nutriente

Crema viso nutriente

Una ricetta di cosmesi naturale per idratare il nostro viso


Abbiamo già affrontato in altri articoli il tema della beauty-routine naturale per il viso. Se te lo fossi perso e vorresti vederlo lo trovi cliccando qui!

Dopo gli step di struccaggio, detersione e pulizia profonda, è indispensabile nutrire la pelle applicando una crema viso.
Gli effetti per la salute della nostre pelle sono molteplici: non solo si riequilibra il pH, ma si mantiene un’idonea idratazione ed elasticità dell’epidermide.

È importante utilizzare prodotti che siano naturali, realizzati con prodotti vegetali e possibilmente di origine biologica.
Ma cosa si intende per naturale? Sinonimo di eco-bio, la cosmesi naturale utilizza solamente materie prime estratte dai vegetali o dai minerali della terra, come le argille. Le formule inoltre, non contengono sostanze allergizzanti per la pelle. Eco sta ad indicare che i prodotti sono compatibili con la pelle e non danneggiano l’ambiente, proprio perché naturali. Bio indica invece la provenienza dall’agricoltura biologica dei vegetali utilizzati per la preparazione di materie prime.

Puoi realizzare da sola una semplice crema viso 100% naturale e home made.

Ingredienti

  • 44 g acqua demineralizzata o infuso di camomilla
  • 14 g lecitina di soia biologica
  • 40 olio di mandorle dolci
  • 2 g cera d’api
  • 6 grammi di alcool buongusto/alimentare
  • 10 gocce di olio essenziale di lavanda o di arancio dolce

Procedimento

Il primo step è quello di portare a bollore l’acqua e mettere in infusione la bustina di camomilla. Quando l’infuso è pronto, va aggiunta la lecitina di soia e messo tutto a bagnomaria, mescolando spesso, fino a quando la lecitina non si sia sciolta completamente.
Se preferisci non utilizzare l’infuso di camomilla, metti direttamente la lecitina nell’acqua demineralizzata e lascia a bagnomaria, aspettando che la lecitina si sciolga.
Nel frattempo, metti la cera d’api nell’olio di mandorle e poni tutto a bagnomaria; mescola fino a che la cera si è sciolta.
Togli tutto dal fuoco e versa l’olio con la cera d’api sciolta nell’acqua con la lecitina sciolta.
Mescola bene e frulla con un frullatore per dolci o un frullatore a immersione.
Aggiungi l’alcool alimentare, frullando; è un conservante indispensabile. Se decidi di non inserirlo, la crema si conserverà per circa due settimane in frigorifero. Con l’alcool durerà anche un anno a temperatura ambiente.
Aggiungi poi l’olio essenziale e mescola bene.
Metti tutto in un vasetto con coperchio.
La crema è pronta per essere utilizzata.

Il presente sito web utilizza i cookies per aiutare a migliorare i servizi e le informazioni ai suoi lettori.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti ad utilizzare i cookie.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Policy.