You are here:Home>Benessere>Educazione e Stili di Vita>Feng Shui: come migliorare benessere e relazioni fra persone lavorando su arredi e ambiente

Feng Shui: come migliorare benessere e relazioni fra persone lavorando su arredi e ambiente

Valentina 1760 Educazione e stili di vita

A Biosalus la riscoperta di regole antichissime per vivere meglio

Il Feng Shui è un’arte antichissima che serve a studiare quali sono le influenze dell’ambiente sulle persone che lo vivono. La sua applicazione è molto ampia: dalle abitazioni, ai luoghi di lavoro, agli esercizi commerciali. Per secoli gli esseri umani ne hanno rispettato i dettami, rispettando le tradizioni costruttive dei vari luoghi. Era un qualcosa che veniva tramandato seguendo le regole del buon senso. Tanto “codificato” da apparire quasi come un fatto naturale. Col tempo però questo rispetto degli spazi, dell’orientamento degli arredi e delle costruzioni è stato quasi smarrito. Così come è stato trascurato l’ambiente esterno che circonda una casa, un palazzo o un negozio. Oggi attorno a quest’arte che può favorire il benessere e le relazioni fra persone c’è un interesse crescente.

«Il Feng Shui -dice Paola Marabini, esperta e studiosa della materia- ci aiuta a rispettare le leggi della nostra storia evolutiva. Ci siamo dimenticati che ‘l’animale uomo’ predilige dei percorsi. Basta conoscerli e si riesce a incanalare una nuova energia. Purtroppo la corsa al risparmio degli ultimi decenni ha eliminato degli elementi positivi. Ricordiamo che in passato, ad esempio, anche i condomìni avevano un cortile, uno spazio in comune dove i bambini potevano giocare e socializzare. Oggi le nuove urbanizzazioni li hanno trascurati, e le famiglie devono ricorre ai parchi pubblici per ricreare la stessa funzione. Ma non sempre si ha tempo di andare al parco».

Quindi, anche lo spazio esterno all’abitazione è una forte importanza?

«Si. A volte -ribadisce Paola Marabini- anche più di uno spazio interno. Una abitazione che dall’esterno è oscurata da un muro, o che ha nelle immediate vicinanze un grosso cantiere edile subisce delle condizioni sfavorevoli per chi vi abita. La struttura urbanistica di una città influenza il carattere dei suoi abitanti».

Chi può trarre vantaggio dall’applicazione dei principi del Feng Shui?

«Tutti. In famiglia, nei luoghi di lavoro, le attività commerciali. Per un negozio, una adeguata disposizione degli arredi e un’attenzione per l’area esterna contribuisce ad attirare clienti e a migliorarne la redditività».

Evento Correlato 

Di questi temi Paola Marabini parlerà a Biosalus, il Festival del Biologico e del Benessere Olistico che si tiene a Urbino il 6 e 7 ottobre. In particolare, la conferenza di Marabini si intiotola “Feng Shui, l'influenza dell'ambiente sulla nostra vita relazionale, affettiva, economica e lavorativa”, ed è in programma sabato 6 Ottobre dalle 16.30 alle 17:30 nella Sala degli Incisori del Collegio Raffaello (Piazza della Repubblica).

Il presente sito web utilizza i cookies per aiutare a migliorare i servizi e le informazioni ai suoi lettori.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti ad utilizzare i cookie.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Policy.