fbpx
You are here:Home>Eventi>Fiere>Spettacoli e proiezioni a Biosalus Festival

Spettacoli e proiezioni a Biosalus Festival

Sabato e domenica fra lo spettacolo a teatro diretto da Davide Di Gregorio e il documentario con presentazione di David Monacchi

Due momenti da segnalare fra gli spettacoli e le iniziative di Biosalus. Sabato e domenica al cinema Nuova Luce sarà presentato il documentario “Dusk Chorus - Based on Fragments of Extinction”, un viaggio sonoro unico, nel cuore della foresta Amazzonica, in Ecuador. Un’esperienza sensoriale, poetica e scientifica,  guidati dal ricercatore e compositore eco-acustico David Monacchi nel suo tentativo di registrare, per la prima volta in 3D, il patrimonio acustico di un ecosistema antico e ricchissimo. Il documentario è scritto e narrato da David Monacchi, per la regia di Alessandro d’Emilia & Nika Saravanja. La proiezione ha una durata di circa un’ora, e sabato 5 ottobre sarà ripetuta in successione alle 11:00 - 13:00 - 15:00  - 17:00. Domenica 6 ottobre sarà riproposta alle ore 11:00, e a seguire, alle 12.00, si terrà nel medesimo cinema un incontro con David Monacchi, che presenterà il suo recente libro "L'arca dei suoni originari" (Mondadori). Ingresso libero.

Sabato 5 ottobre, alle ore 21, al Teatro Sanzio, andrà in scena lo spettacolo “IL TEMPO DELLE CATTEDRALI”,  musical liberamente tratto da Notre Dame de Paris, a cura degli allievi della Scuola di Canto Pianeta Musica "PM School" di Pesaro, in collaborazione con la Compagnia MeF ensemble diretta da Benilde Marini. Le Coreografie sono di  Irene Calagreti, la Regia di Maria Sacchi. La Direzione musicale è di Davide Di Gregorio.

Intere generazioni sono state affascinate e suggestionate da Quasimodo, "il gobbo di Notre Dame" ed Esmeralda, la bellissima zingara di cui tutti si innamorano. Numerosi film di successo si sono ispirati a quest'opera, per poi arrivare alla versione a disegni animati della Disney, fino alla colossale opera musicale, ormai famosa in tutto il mondo. Il suo fascino sta nell'essere una cronaca dell'autunno del Medioevo a cavallo con l'inizio di una nuova era, dominata dalla luce rinascimentale e nella descrizione della brulicante folla parigina, composta di mendicanti, preti, scudieri del re: una folla che ruota attorno all'enigmatica macchina della cattedrale. Ed è proprio qui che si svolge l'intera vicenda animata da personaggi estremamente complessi, combattuti dall'eplosione di sentimenti contrastanti quali amore, passione, tradimento, rabbia, ribellione, repulsione, paura del diverso, giustizia, fede, castità, tormento e desiderio di libertà. In questa versione, liberamente reinterpretata dal regista, l'atmosfera prevalentemente grottesca dell'opera musicale si tinge di colori più tenui e perché no, divertenti e leggeri che ritroviamo nel cartone animato. Il tutto ha come obiettivo principe l'esaltazione di uno dei valori più cari e preziosi alla vita umana: la libertà. Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili. Apertura teatro ore 20:30

Per maggiori info: www.biosalusfestival.it

Il presente sito web utilizza i cookies per aiutare a migliorare i servizi e le informazioni ai suoi lettori.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti ad utilizzare i cookie.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Policy.