Biosalus.net
Il portale di medicina integrata, biologico, green economy e benessere olistico.

Articoli ed approfondimenti
a cura dell' Istituto di Medicina Naturale e della Scuola Italiana di Naturopatia

imn scuola
Il magnesio per il benessere della donna

Come sostenere le esigenze delle giovani donne con l’integrazione dei nutrienti necessari

Le variazioni ormonali e il ciclo mestruale sono momenti delicati nella vita di ogni donna in giovane età ed è importante sostenere l’organismo con nutrienti specifici, che diano energia e forza per affrontare la giornata.

In questo articolo vogliamo quindi parlarvi di come sostenere a livello nutritivo le esigenze fisiologiche delle giovani donne, seguiranno altri due approfondimenti dedicati al benessere delle donne in età adulta.

Gli ormoni e il corpo che cambia

L’adolescenza è una fase evolutiva intensa e delicata nella vita di una ragazza che si appresta a diventare giovane donna, è un momento ricco di cambiamenti psicologici, metabolici, corporei e ormonali.

Sono proprio gli ormoni che danno il via al percorso che porta alla pubertà e quindi alla maturazione dei cosiddetti “caratteri sessuali secondari”, che avviene attorno ai 10-11 anni con la comparsa della prima mestruazione (menarca), la crescita del seno, la comparsa dei peli e l’allargamento del bacino.

Gli ormoni sono i principali attori coinvolti nella regolazione di queste variazioni poiché sono dei “messaggeri chimici” che trasmettono i segnali da cellule, o gruppi di cellule, ad altre e danno il via alle evoluzioni psicosomatiche che portano a perdere le caratteristiche dell'infanzia.

A livello nutrizionale vi sono innumerevoli nutrienti che rientrano in questi processi regolatori, in particolare la piridossina, anche chiamata vitamina B6, che è in grado di regolare l’attività ormonale rendendo più facile il legame degli ormoni ad amminoacidi e proteine.

Il ciclo mestruale: la nutrizione può aiutare il corpo ad affrontarlo al meglio?

Come abbiamo visto, la pubertà segna lo sviluppo sessuale e riproduttivo della donna, che ogni mese per tutta la durata del periodo fertile (dal menarca alla menopausa), sarà alle prese con la mestruazione.

Il primo giorno della mestruazione è considerato come primo giorno del ciclo mestruale, che dura in media 28 giorni ed è governato dagli ormoni. A livello fisiologico, il ciclo mestruale è il processo che porta alla produzione dell’ovulo, che nel caso in cui venga fecondato, porta alla gravidanza. Se invece l’ovulo non viene fecondato, l’utero si libera dell’ispessimento che aveva prodotto, l’endometrio, portando al flusso mestruale.

In questo processo fisiologico possono essere di aiuto il magnesio e alcune vitamine:

  • Il magnesio ha numerosi effetti benefici riconosciuti dalla comunità scientifica e, fra le altre proprietà, può essere un ottimo supporto della muscolatura uterina.
  • La vitamina K, che contribuisce alla normale coagulazione del sangue.
  • Alcune vitamine del gruppo B come B6 e B12 che contribuiscono alla normale formazione dei globuli rossi.
  • Il folato che contribuisce alla normale emopoiesi, ovvero la formazione di tutte le cellule del sangue.

Il magnesio, il folato, le vitamine K e del gruppo B sono presenti in molti alimenti, ma può essere utile integrarli nell’organismo nei casi di aumentato fabbisogno.

Scritto da Stefano Millocca

Laureato in Scienze e Tecnologie Alimentari presso l’Università Statale di Milano, lavora da cinque anni presso Natural Point come referente marketing scientifico, R&D e qualità.

www.magnesiosupremo.it

http://www.naturalpoint.it

Articoli che potrebbero interessarti

Naturopatia
Naturopatia
Alimentazione
Alimentazione
Alimentazione
© 2024 Istituto di Medicina Naturale srl P.IVA 02622350417 - Website made with by Lorenzo Giovannini