Biosalus.net
Il portale di medicina integrata, biologico, green economy e benessere olistico.

Articoli ed approfondimenti
a cura dell' Istituto di Medicina Naturale e della Scuola Italiana di Naturopatia

imn scuola
Benessere Donna: Integrazione ed ingredienti necessari per le donne over-45

Integrazioni in menopausa

Il terzo argomento del ciclo “Benessere Donna”, dopo aver parlato di giovani donne e donna “attiva” e maternità, non può che concludersi con un approfondimento su un’altra fondamentale fase che si trovano a vivere tutte le donne: la menopausa.

Quali sono le esigenze nutrizionali della donna in età matura e in menopausa?

Generalmente in età compresa tra i 45-55 anni, la donna entra in una fase di cambiamento fisiologico che coincide con il termine del periodo di fertilità. La menopausa porta delle variazioni nella produzione e nell’equilibrio tra ormoni nell’organismo, provocando alcuni fisiologici disturbi.

Il Ministero della Salute riporta alcune linee guida su come gestirli.
Una dieta varia ed equilibrata, associata ad un sano stile di vita è certamente il metodo più efficace per fornire all’organismo gli elementi utili per affrontare al meglio questo periodo di cambiamento.

In caso di aumentato fabbisogno può essere utile integrare alcuni elementi, per dare un supporto maggiore ai numerosi processi fisiologici.

L’integrazione in menopausa

In questa fase della vita spesso si inizia a porre maggiore attenzione sullo stato delle strutture ossee, in quanto fisiologicamente a causa di variazioni ormonali tendono ad esserci squilibri.

Al benessere osseo tipicamente vengono correttamente associati tre elementi: magnesio, vitamina D e vitamina K. Essi infatti supportano la normale funzione delle ossa, in quanto operano in processi metabolici connessi al mantenimento di una adeguata struttura.

Un altro aspetto da non sottovalutare è la componente psicologica
Infatti, le variazioni ormonali portano anche a variazioni nella complessa rete di impulsi che regolano il tono dell’umore, la trasmissione di segnali nervosi e il modo in cui l’organismo reagisce alle variazioni dell’ambiente circostante.

Elementi utili per supportare le fisiologiche alterazioni sono il magnesio e alcune vitamine del gruppo B. Infatti, il magnesio, le vitamine B6 e B12 contribuiscono al normale funzionamento del sistema nervoso. Questi tre elementi, insieme al folato (vitamina B9), sono utili per sostenere la normale funzione psicologica.

Scritto da Stefano Millocca

Laureato in Scienze e Tecnologie Alimentari presso l’Università Statale di Milano, lavora da cinque anni presso Natural Point come referente marketing scientifico, R&D e qualità.

www.magnesiosupremo.it

http://www.naturalpoint.it

Articoli che potrebbero interessarti

Alimentazione
Alimentazione
Alimentazione
Alimentazione
© 2024 Istituto di Medicina Naturale srl P.IVA 02622350417 - Website made with by Lorenzo Giovannini