Naturopata: cosa può fare e cosa invece rientra nell’ambito delle professioni medico sanitarie

Naturopata: cosa può fare e cosa invece rientra nell’ambito delle professioni medico sanitarie

Intervista a Giorgio Berloffa, Presidente CNA Professioni

La condanna da parte della Corte di Cassazione di un naturopata per esercizio abusivo della professione medica, ha creato scompiglio e preoccupazione tra molti naturopati che già lavorano.

 Qual è il limite che il naturopata deve rispettare nell’esercizio della propria professione? Lo abbiamo chiesto a Giorgio Berloffa, Presidente di CNA Professioni e Presidente della Commissione attività professionali non regolamentate - U006 presso l'UNI – Ente Italiano di Normazione.

“Quando un naturopata si tiene lontano da attività che possono risultare espressamente specifiche per il personale sanitario può lavorare tranquillamente senza nessun problema” ci risponde.

Berloffa spiega inoltre la differenza tra una prognosi o una prescrizione e consigli e suggerimenti, chiarendo un altro dubbio che molti naturopati hanno su quello che possono o non possono scrivere ai propri clienti.

I dettagli nel video dell’intervista sottostante.

Ultima modifica il Venerdì, 24 Febbraio 2017 13:28

Il presente sito web utilizza i cookies per aiutare a migliorare i servizi e le informazioni ai suoi lettori.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti ad utilizzare i cookie.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Policy.