fbpx
Quando Corpo ed Essere si connettono: la Biodinamica Cranio Sacrale e la Bioenergetica

Quando Corpo ed Essere si connettono: la Biodinamica Cranio Sacrale e la Bioenergetica

Operatore biodinamico craniosacrale e operatore in bioenergetica e psicosomatica. Due figure professionali che trattano aspetti estremamente importanti per la salute, ma spesso poco noti.

Il sistema craniosacrale è un sistema proprio del corpo che influenza la vita e la salute dell’uomo, scientificamente riconosciuto come un ritmo naturale e continuo del corpo che ne promuove e mantiene la salute. La pulsazione craniosacrale è creata dal movimento del liquido cerebro-spinale (liquido che circonda l’intero sistema nervoso centrale). Le membrane che contengono il liquido sono saldamente attaccate alla superficie interna delle ossa craniche, esse escono dal grande foro occipitale e scendono come un tubo cilindrico per fissarsi al sacro (da cui il nome del sistema craniosacrale).

BioenergeticaIl bilanciamento craniosacrale può essere di aiuto per problemi o disturbi come cefalee, algie vertebrali, disturbi della sfera sessuale, scoliosi, disturbi dell’apprendimento, depressioni, traumi emotivi, disturbi oculari, stress in genere...

La figura del bioenergista, invece, è un’area di specializzazione per operatori qualificati che prevede l’approfondimento tutti i comportamenti di relazione che avvengono tra il sistema nervoso e il tessuto connettivale. Attraverso particolari tecniche sul corpo ed esercizi di movimento si potrà ristabilire l’attività ritmica della fascia connettiva, permettendo all’individuo di recuperare tutta l’energia perduta durante l’affaticamento e lo stress quotidiano. Tali trattamenti possono rivelarsi particolarmente utili in caso di:
-sbilanciamento della postura,
-blocchi tensionali muscolari,
-blocchi intestinali,
-contrazioni croniche,
-abbassamento del livello energetico fisico e psichico.

Da oltre 25 anni l’istituto Anthea Professional Eucation si occupa di ricerca sulla relazione mente-corpo, con una Scuola il cui obiettivo è formare nuove figure professionali in ambito non clinico che possano occuparsi del benessere olistico. Due sono i percorsi formativi previsti: come Operatore Biodinamico Craniosacrale e come Operatore In Bioenergetica e Psicosomatica in termini generali.

La Scuola prevede inoltre degli incontri per la formazione e crescita personale, attraverso un programma di eventi che hanno lo scopo di far acquisire maggior consapevolezza rispetto alla propria realtà e alle attitudini personali. Tali percorsi sono adatti a tutti e si possono avviare attraverso incontri individuali e laboratori esperienziali con specifiche tematiche. Ad esempio, il seminario “Le Memorie della Famiglia”, per portare luce e comprensione in quell'area della vita rappresentata dalla famiglia, esplorando le emozioni e i pensieri che a volte ci impediscono di vivere la nostra vita. Oppure il “Ritiro di Vipassana”, attraverso la cui pratica è possibile imparare ad osservare se stessi ed il mondo che ci circonda senza formulare giudizi.

In tutti questi incontri lo strumento principale è la meditazione, intesa come una tecnica con metodi studiati e sperimentati con la finalità di riportare la liberazione del corpo e della mente. La meditazione, quindi, come strumento di aiuto e di supporto nella vita quotidiana.

 

 

A cura di Redazione Biosalus.net - ANTHEA PROFESSIONAL EDUCATION

Il presente sito web utilizza i cookies per aiutare a migliorare i servizi e le informazioni ai suoi lettori.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti ad utilizzare i cookie.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Policy.