fbpx
You are here:Home>Medicina Naturale>Riflessologia>Riflessologia plantare per la crescita
Riflessologia plantare per la crescita

Riflessologia plantare per la crescita

Un valido aiuto per superare i piccoli disturbi dell’infanzia

La riflessologia plantare è una tecnica manuale che stimola l’organismo e l’aiuta a ripristinare o agevolare la sua capacità innata di mantenere lo stato di salute. Questo trattamento è particolarmente efficace in età pediatrica, perché permette di agire in fase di prevenzione primaria, potenziando il sistema immunitario del tuo bambino.

Perché rivolgersi a un professionista?

Il contatto fisico che comporta il trattamento di riflessologia plantare crea un rapporto di fiducia tra il bambino e il naturopata professionista, e contribuisce a rendere il trattamento piacevole oltre che salutare.

Un riflessologo esperto saprà orientarsi nella mappa dettagliata dei recettori presenti nel piede del bambino, anche quando è molto piccolo, e, attraverso la digitopressione mirata di punti e zone specifiche, saprà inviare un impulso ad organi e apparati riflessi aprendo una comunicazione tra il sistema nervoso periferico e sistema nervoso centrale. Sarà poi quest’ultimo ad attivare le risorse del corpo umano, favorendo lo stato di benessere psicofisico generale e stimolando tutte le funzioni vitali.

Per quali disturbi del bambino è utile la riflessologia plantare?

Questa tecnica ci viene in aiuto per ridurre piccoli o grandi disturbi quotidiani nei bambini.

Ecco alcuni dei principali benefici di un percorso mirato durante la crescita:

  • alleviare le coliche
  • ridurre i gas intestinali, alleviando stipsi e meteorismo
  • favorire la digestione
  • rilassare il sistema nervoso e favorire uno stato di benessere
  • attenuare i dolori
  • favorire la presa di coscienza del proprio corpo
  • contribuire a sviluppo e capacità di apprendimento
  • alleviare i problemi di insonnia
  • favorire il rilassamento in caso di iperattività
  • alleviare i fastidi legati alla dentizione
  • offrire supporto nelle malattie da raffreddamento
  • riequilibrare l'intero organismo

Sappiamo ormai da tempo che il contatto fisico è percepito dal bambino come atto di affetto; scegliere un percorso di riflessologia significa assecondare i suo naturale percorso fisiologico di crescita e stimolare le capacità insite nel suo organismo di affrontare al meglio le piccole difficoltà a cui l’ambiente esterno inevitabilmente lo espone.

Quando rivolgersi a un professionista?

Nei bambini, così come per gli adulti, il trattamento di riflessologia plantare non dovrebbe essere limitato al periodo in cui si manifesta un disturbo, ma essere riproposto ciclicamente durante l’anno per stimolare le capacità rigeneratrici dell’organismo stesso.

Un naturopata certificato è in grado di personalizzare il percorso di ogni bambino lavorando in sinergia con altri approcci olistici e utilizzando tecniche non invasive, che il bambino accoglie con naturalezza.

Meglio non aspettare che stia male, quindi, ma concordare con il riflessologo un programma sul lungo periodo, sincronizzato sulle principali tappe di crescita: svezzamento, dentizione, primi passi, ingresso al nido, tanto per fare qualche esempio.

Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti ad utilizzare i cookie.
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Policy.